Trattoria Enzo e Piero
Trattoria Enzo & Piero

La Bistecca Fiorentina

La specialità della casa è la bistecca alla fiorentina: venite a gustare la migliore fiorentina di Firenze!

La migliore Bistecca Fiorentina a Firenze

ristorante bistecca alla fiorentina firenze

La bistecca alla fiorentina è un piatto tipico toscano e in maniera particolare un piatto tipico di Firenze. Si ottiene da un taglio di carne che, unito alla specifica preparazione, ne fa uno dei piatti più conosciuti della cucina toscana.

 

Si tratta di un taglio alto comprensivo dell'osso, da cuocersi al sangue sulla brace o sulla griglia.

 

La bistecca alla fiorentina si ottiene dalla lombata (la parte in corrispondenza alle vertebre lombari, la metà della schiena dalla parte della coda) del vitellone di razza chianina: ha nel mezzo l'osso a forma di "T" gli inglesi infatti la chiamano T-bone steak con il filetto da una parte e il controfiletto dall'altra.

 

Tradizione e Preparazione

trattoria bistecca fiorentina firenze

La carne, precedentemente frollata per almeno due settimane nelle celle frigorifere, al momento della cottura deve essere a temperatura ambiente. Il taglio è di circa 1-1,5 kg, l'altezza di circa 5-6 cm.

 

Per scaldare la griglia si usa un'abbondante brace di carbone di legna, e volendo restare nella classica tradizione toscana e fiorentina è preferibile usare carbone di quercia, di leccio o di olivo. La brace deve essere ben viva, ma appena velata da un leggero strato di cenere, senza fiamma.

 

I peggiori tentativi di imitazione della bistecca alla fiorentina toscana falliscono proprio perchè si tende a sostituire la brace con piastre o griglie a gas. La carne della vera bistecca alla fiorentina, invece, deve trovarsi all'inizio vicinissima ai carboni, cosicché si formi una crosta il più rapidamente possibile e il succo non fuoriesca, poi dopo il primo minuto deve essere alzata ad un fuoco più gentile.

 

La nostra bistecca alla fiorentina viene necessariamente messa sopra la griglia senza condimento, operazione fondamentale per prevenirne l'indurimento, va girata una sola volta, cucinandola circa 3-5 minuti per parte. Va fatta infine cuocere "in piedi" dalla parte dell'osso finché non scompaiono da questo le tracce di sangue (la bistecca deve essere tanto spessa da stare in piedi da sola).

 

Si evince che il secondo motivo per il fallimento delle imitazioni della bistecca alla fiorentina scaturiscono dalla cottura. Una buona cottura è il segreto di tutto il gusto di questo piatto: la carne deve risultare colorita all'esterno, ma rossa, morbida e succosa all'interno.

 

Accompagnamento tradizionale sono i fagioli cannellini all'olio, ma anche l'insalata. Non deve essere cosparsa di limone. Sulla tavola si sposa con un buon Chianti classico.

 

Alla Trattoria Enzo e Piero prepariamo la bistecca alla fiorentina seguendo proprio queste indicazioni alla lettera, ecco perchè possiamo vantarci di avere LA MIGLIORE BISTECCA ALLA FIORENTINA DI FIRENZE.

 

Share by: